Con questo blog vorrei rispondere alla domanda che la maestra ci ha fatto durante il video la posta del cuore blog -1.

La storia che ha letto mi ha fatto riflettere molto perchè anch’io in qualche occasione credo di non avere qualcosa di speciale, per esempio quando sono triste o arrabbiato…poi però, capisco che la cosa che mi rende unico, ovvero quella più facile e bella da fare è essere me stesso.

Per me vuol dire molte cose: essere felice con i miei amici, trasmettere un po’ di gioia agli altri e mostrare i miei talenti. Essere se stessi certe volte non significa solamente il fatto di essere felici e contenti ma anche fare delle cose diverse tra le quali chiedere aiuto per imparare e capire cose nuove, lavorare per rafforzare i propri punti deboli e concentrarsi su un proprio obiettivo fino a completarlo.

Io sono d’accordo con la maestra, infatti Dio ci riconosce perché essendo noi stessi siamo diversi da tutti gli uomini e le donne che che ci circondano, unici non solo nel nostro genere, ma persino in tutto l’universo.

Dio dedica una stella ad ognuno di noi scrivendo nel suo cuore il nostro nome ricordandoci per sempre e donandoci la sua pace ogni giorno, anche in quello più brutto e scuro, lui è li al nostro fianco pronto a sostenerci.

#Lapostadelcuoreblog1

#coronavirus

#ciaoatutti

N.C.

utente10 post