In questo periodo di quarantena ho imparato ad apprezzare le cose piccole che certe volte non valuto neanche perchè mi sembrano scontate.

In questi giorni ho capito molte cose della vita che adesso sono diverse, per esempio: andare a scuola in macchina, fare attività sportiva in palestra e non via meet, vedere la mia maestra di violino, salutare e abbracciare i parenti quando si voleva mentre “adesso ci si puo’ solo salutare o baciare da lontano “, andare a scuola in classe e vedere i miei compagni e divertirsi e giocare con loro ….. COSE CHE ADESSO SI FANNO VIA MEET!

Ho anche capito che possiamo volerci tutti bene anche se ci vediamo solo tramite lo schermo di un pc, ma non è la stessa cosa….

Mi piaceva tanto andare a scuola con mia sorella e i miei compagni, andare in aula, incontrarsi alla mattina per ridere e divertirsi o per ripassare le materie. Adoravo anche andare a fare ricreazione in cortile per scambiarsi merende giocare e parlare…

Ho capito quanto mi manca la SCHERMA, ritrovare i miei compagni di allenamento e andare in palestra prima per rimanere negli spogliatoi a chiacchierare oppure per fare i compiti che non avevi fatto in tempo a finire ….mi manca la scherma anche se tornavo a casa alle otto o alle nove di sera stanca e sudata ma felice…..mi mancano tutti i miei maestri e mi manca suonare il mio violino guardando la mia maestra senza la connessione che continua a saltare….

Mi manca tutto questo ma so che presto andrà tutto meglio….!

G.F

utente9 post